• AVVISO • FONDO RISTORAZIONE

Contributi a fondo perduto per ristoranti, pizzerie, mense, agriturismo, catering e alberghi con somministrazione cibo.

Data:
16 Novembre 2020
Immagine non trovata

Avviso: Fondo Ristorazione – contributi a fondo perduto
per ristoranti, pizzerie, mense, agriturismo, catering e alberghi
con somministrazione di cibo

 

 

Gli operatori dello Sportello di Orientamento alle Imprese rendono  noto  che  è possibile richiedere un contributo a fondo perduto per un minimo di 1.000 euro ad un massimo di 10.000 Euro a valere sul Fondo Ristorazione e utilizzarli per gli acquisti di prodotti dell'agroalimentare italiano effettuato dopo il 14 agosto 2020 fino al giorno di presentazione della domanda. 
Possono accedere al contributo ristoranti, pizzerie, mense, i servizi di catering, gli agriturismi e gli alberghi con somministrazione di cibo.

 

 

Codici Ateco prevalenti

I codici ATECO prevalenti previsti da Decreto Ministeriale sono i seguenti:

56.10.11 (ristorazione con somministrazione)

56.29.10 (mense)

56.29.20 (catering continuativo su base contrattuale)

56.10.12 (attività di ristorazione connesse alle aziende agricole)

56.21.00 (catering per eventi, banqueting)

55.10.00 (alberghi) limitatamente alle attività autorizzate alla somministrazione di cibo

 

Possono accedere al contributo le imprese con codice ATECO prevalente definito dal Decreto Ministeriale dichiaranti che l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi medi dei mesi da marzo a giugno 2020 sia inferiore ai tre quarti dell'ammontare del fatturato e dei corrispettivi medi dei mesi da marzo a giugno 2019.

Questo criterio non si applica alle aziende che hanno avviato l'attività a decorrere dal 1° gennaio 2019.

 

L’ordine di presentazione non dà diritto ad alcuna precedenza sulla erogazione del contributo.  Le domande possono essere presentate sino al 28 Novembre.

 

Sul portale della ristorazione sono presenti tutte le informazioni su come funziona il Fondo, chi può accedervi, la documentazione necessaria:

https://www.portaleristorazione.it

 

 Per la presentazione della domanda sul portale è necessario:

 

- Identità digitale SPID;
- copia dei documenti fiscali certificanti gli acquisti effettuati dopo il 14 Agosto suddivisi per tipologia;
- quietanze associate ai documenti fiscali;
- copia della Visura Camerale in corso di validità.

Ultimo aggiornamento

Martedi 17 Novembre 2020