BONUS MATRIMONI

A sostegno delle cerimonie derivanti dalla celebrazione di matrimoni e unioni civili

Data:
15 Settembre 2021
Immagine non trovata

PIANO LOCALE UNITARIO DEI SERVIZI ALLA PERSONA

 

DISTRETTO  DI TEMPIO  PAUSANIA

 

Provincia di Olbia-Tempio, ASL n. 2, Comuni di Tempio P., Aggius, Aglientu,

Badesi, Bortigiadas, Calangianus, Luogosanto, Luras, e Trinità d’Agultu

 

AVVISO PUBBLICO

Art. 17, della legge regionale 23 luglio 2020 n. 22 - Disposizioni a sostegno delle cerimonie derivanti dalla celebrazione di matrimoni e unioni civili

PERIODO GENNAIO – GIUGNO 2021

 

Articolo 1. Riferimenti normativi

Art. 17 Legge regionale 23 luglio 2020, n. 22.

Deliberazione della Giunta Regionale del 22 giugno 2021, n. 23/33 concernente "Art. 17, della legge regionale 23 luglio 2020 n. 22. Programma di sostegno, criteri e modalità di attuazione degli interventi per l'anno 2021". (approvazione provvisoria).

Deliberazione della Giunta Regionale del 11 agosto 2021, n. 34/26 concernente "Art. 17, della legge regionale 23 luglio 2020 n. 22. Programma di sostegno, criteri e modalità di attuazione degli interventi per l'anno 2021". (approvazione definitiva).

Articolo 2. Finalità e oggetto dell’Avviso

L'avviso si inquadra nell'ambito delle "azioni di sostegno al sistema economico della Sardegna e a salvaguardia del lavoro a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19" ed è finalizzato ad incentivare i matrimoni e le unioni civili celebrati nel territorio della Regione, tramite un contributo erogato fino alla concorrenza di euro 4.000 per cerimonia.

 

Articolo 3. Soggetti beneficiari del contributo

Possono presentare domanda le coppie di futuri coniugi con i seguenti requisiti:

  • residenza in Sardegna alla data di approvazione della legge regionale 23 luglio 2020, n. 22 (la residenza deve essere posseduta da almeno uno dei futuri coniugi);
  • data di celebrazione del matrimonio o dell’unione civile compresa tra il 1° gennaio 2021 e il 30 giugno 2021;
  • celebrazione del rito nel territorio della Regione.

 

Articolo 4. Criterio di assegnazione dei fondi e contributo spettante

Le coppie accedono al contributo, fino a concorrenza dei fondi, sulla base delle seguenti priorità,

  1. in base alle seguenti fasce di ISEE:
    1. ISEE tra € 0 e 30.000,00;
    2. ISEE tra € 30.000,01 e 40.000,00;

Con l’ISEE maggiore di € 40.000,00 non è possibile accedere al contributo.

 

Pertanto saranno soddisfatte, in ordine di presentazione, prima tutte le domande di cui al punto 1, in subordine le domande di cui al punto 2. Lo scorrimento della graduatoria sarà quindi possibile anche in caso si reintegro delle risorse.

  1. in ordine di presentazione della domanda, verrà considerata per la priorità:
  • la data e l’ora di protocollazione della domanda, consegnata direttamente allo sportello del protocollo del Comune di Tempio Pausania.
  • la data e l’ora di invio della pec.

L'ISEE dichiarato deve essere quello dato dalla somma dell'ISEE dei futuri coniugi.

Saranno soddisfatte le richieste fino a capienza dei fondi.

I contributi vengono erogati ai beneficiari aventi diritto direttamente dall'Ente gestore dell'Ambito PLUS su cui insiste il Comune in cui avrà luogo il matrimonio, tramite accredito su un Iban indicato nel modulo di domanda, previa presentazione da parte dei beneficiari delle pezze giustificative delle spese sostenute e fino a concorrenza delle stesse per l'importo massimo di 4.000 euro per cerimonia.

 

Articolo 5. Spese ammissibili

Sono finanziabili i seguenti servizi, resi da operatori aventi sede nel territorio regionale:

- catering;

- acquisto fiori;

- acquisto abbigliamento;

- wedding planner;

- affitto sala;

- diritti di agenzia di viaggi;

- affitto vettura per il giorno delle nozze;

- servizio fotografico;

- servizio di animazione ed intrattenimento anche musicale;

- servizi di parrucchiera ed estetista.

 

Articolo 6. Modalità e termini di presentazione delle domande

La domanda di contributo deve essere presentata:

entro il giorno 30 settembre 2021 da uno dei due futuri coniugi e deve contenere:

- Nome, cognome e residenza di entrambi i coniugi;

- Autocertificazione della data di matrimonio o dell’unione civile;

- Ammontare del finanziamento richiesto;

- ISEE (somma degli ISEE dei due coniugi);

- IBAN a cui accreditare le somme.

A pena di inammissibilità, la domanda deve essere presentata al presente Comune in qualità di Ente Gestore  dell'Ambito Plus su cui insiste il Comune in cui avrà luogo il matrimonio o l’unione civile.

 

Articolo 8. Pubblicità

Il presente Avviso sarà pubblicato nell’Albo pretorio e nella home page del sito del Comune di Tempio Pausania e dei Comuni dell’ambito.

  • internet istituzionale del Comune.

https://www.comune.tempiopausania.ot.it/it

 

Articolo 9. Responsabile del procedimento

Il Responsabile del procedimento è il Dott. Dino Ragaglia.

 

Articolo 10. Informativa per il trattamento dei dati personali

Il titolare dei dati personali è il Comune di Tempio Pausania

I dati personali forniti saranno trattati esclusivamente per le finalità relative al presente procedimento, con le modalità e nei limiti stabiliti dal vigente Regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016.

Il trattamento dei dati sarà effettuato mediante strumenti informatici oltre che manuali e su supporti cartacei, ad opera di soggetti appositamente incaricati.

Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria in quanto indispensabile per l'espletamento delle procedure richieste. Il rifiuto del conferimento dei dati oppure la mancata indicazione di alcuni di essi potrà comportare l'annullamento del procedimento per impossibilità a concludere l'istruttoria.

Il trattamento dei dati sarà effettuato con l'ausilio di mezzi informatici e potranno essere comunicati agli altri soggetti coinvolti nella gestione del procedimento e a quelli demandati all'effettuazione dei controlli previsti dalla vigente normativa.

 

Tempio Pausania,  14  settembre  2021


IL DIRIGENTE

Dott.ssa Giovanna Maria Piga

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 15 Settembre 2021