CORECOM E ANCI SARDEGNA

Sottoscritto protocollo di intesa di 3 anni

Data:
15 Luglio 2020
Immagine non trovata

Il Comitato Regionale per le Comunicazioni della Regione Autonoma della Sardegna (CORECOM) e l'Associazione dei Comuni della Sardegna (ANCI), hanno sottoscritto un protocollo di intesa con la finalità di avviare una sinergica collaborazione volta a facilitare l'accesso da parte dei cittadini ai servizi di conciliazione esercitati dallo stesso CORECOM.

Il CORECOM è organo di consulenza, supporto, garanzia e gestione della Regione Sardegna per quanto attiene l'intero sistema delle comunicazioni e in tale ambito svolge le funzioni che gli sono attribuite dalla normativa regionale.

Inoltre è organo funzionale per l'autorità dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) e per la stessa svolge diverse funzioni delegate tra le quali si richiamano il tentativo di conciliazione tra utenti ed enti gestori telefonici, la tutela dei minori nel settore radiotelevisivo, la vigilanza sulla diffusione dei sondaggi e l'esercizio del diritto di rettifica.

Il Corecom esercita funzioni facenti capo al Ministero dello Sviluppo Economico, in particolare predisponendo la graduatoria per l'attribuzione dei contributi all'emittenza televisiva locale, mentre per conto dell'AGCOM vigila sull'applicazione delle norme a tutela della comunicazione politica e parità di accesso ai mezzi di informazione radiotelevisiva locale nel periodo elettorale e ordinario (Par Condicio), inoltre riceve le domande per l'accesso radiofonico e televisivo e formula le relative graduatorie.

Fare sistema e rete per la tutela dei cittadini e delle comunità, è ormai uno degli strumenti più incisivi al fine di avviare attività di mediazione e conciliazione, ma soprattutto la finalità ambiziosa che si desidera perseguire è attivare di coesione sociale capace di superare gli ostacoli e di perseguire il bene comune.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 15 Luglio 2020